David Sinclair Integratori cosa prende? Il suo protocollo di salute e di alimentazione

David Sinclair non è un nome nuovo, soprattutto per chi si dedica a uno stile di vita sano. Questo maestro di 52 anni è professore e ricercatore presso la Harvard Medical School. La sua attenzione si concentra sull'invecchiamento, che è davvero un tema caldo per l'attuale generazione che si concentra sulla conduzione di uno stile di vita sano e appagante. È anche co-fondatore di diverse aziende biotecnologiche, tra cui Liberty Biosecurity Board, ArcBio, Metrobiotech, Genocea Biosciences, Sirtris Pharmaceuticals e molte altre. Osservando una qualsiasi delle sue foto, noterà che sembra piuttosto giovane a 52 anni, mentre la maggior parte di noi inizia a lottare con le rughe e altri segni di invecchiamento già dopo i 40 anni. Per alcuni, questo segno di inizio del processo di invecchiamento inizia già a 30 anni

Integratori di David Sinclair, cosa prende? Il suo protocollo di salute e dieta

Quindi, cos'è che aiuta questo ricercatore di talento ad avere un aspetto così giovane e sano? Quali integratori assume per rallentare gli effetti e i segni dell'invecchiamento? Diamo una breve occhiata agli integratori e alla dieta che David Sinclair assume quotidianamente.

Capire la routine quotidiana di David Sinclair per la longevità

Prima di dare un'occhiata agli integratori assunti da David Sinclair, vediamo come si svolge una giornata nella sua vita.

La prima cosa che fa è evitare molta carne e cibi fritti. Secondo Sinclair, i suoi batteri intestinali non li sopportano bene. Questo può accadere anche con la maggior parte dei mangiatori pesanti. Nello stomaco abbiamo sia batteri buoni che cattivi, ma i batteri benefici aiutano la digestione. Quindi, la chiave è un'alimentazione leggera, con un minimo di olio o di lavorazione.

Dieta di David Sinclair

Una tipica dieta David Sinclair prevede formaggio e verdure cotti insieme o anche serviti crudi con qualche salsa. L'obiettivo è quello di mantenere il più possibile la crudezza, pur mantenendo la moderazione. Un'altra rivelazione fatta dalla dieta di David Sinclair è che da oltre un decennio non si concede un pasto a base di un grande deserto. Tuttavia, un cucchiaio o due non fanno male. La chiave è praticare il controllo e la moderazione.

Inoltre, David Sinclair mangia solo un pasto al giorno per un minimo di due settimane. In termini di esercizio fisico, corre sul tapis roulant tre volte alla settimana per almeno 20 chilometri. Oltre a questo, si dedica anche a un allenamento leggero con manubri, con un numero più elevato di ripetizioni eseguite rapidamente per garantire una maggiore forza e un migliore impatto aerobico.

Sinclair ritiene che l'obesità sia dannosa quanto il fumo. Quindi, mantenere un BMI (Indice di Massa Corporea) razionale è fondamentale. Il numero ideale che suggerisce è compreso tra 23 e 25. Recentemente, la dieta di David Sinclair ha visto l'inclusione di quercetina e fisetina. La prima aiuta a rafforzare rapidamente l'immunità e a ridurre le allergie. La fisetina funziona come antiossidante, un ingrediente fondamentale che favorisce il rallentamento del processo di invecchiamento.

Utilizza anche il resveratrolo con alcuni cibi grassi per proteggere il corpo dalla possibile insorgenza di malattie come il cancro, l'Alzheimer o il diabete, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

La sua routine mattutina prevede una tazza di caffè, seguita da una tazza di tè verde. Inoltre, raccomanda di limitare l'assunzione di proteine, in particolare di carne rossa. Questo perché la carne rossa contiene TMAO, o Trimetilammina N-Ossido, che è stata correlata alle malattie cardiache.

Per il celebre ricercatore va bene un po' di pesce con occasionalmente farina di pollo. Suggerisce anche l'uso di occhiali a luce blu per migliorare la qualità del sonno prima di andare a dormire.

David Sinclair Integratori: Una panoramica

Ora che conoscete la dieta di David Sinclair, diamo una rapida occhiata alla serie completa di integratori preferiti dal ricercatore. Non c'è alcuna approvazione o promozione dei marchi o degli integratori in questione. I lettori che decidono di seguire le indicazioni di Sinclair devono consultare il proprio medico prima di assumere gli integratori da lui raccomandati (come rivelato nelle interviste e nel suo libro).

Trimetilglicina o TMG

I gruppi metilici aiutano la normale replicazione cellulare a livello del DNA. Livelli insufficienti possono attivare geni cattivi, come gli oncogeni, che possono causare il cancro. La TMG si concentra proprio su questo. Aiuta a proteggere l'organismo dalla perdita di diversi gruppi metilici. Una quantità eccessiva di Nicotinamide (NAM) nell'organismo può far sì che i metilati vengano espulsi sotto forma di urina. Sinclair suggerisce che l'uso di integratori di TMG aiuta la sintesi di dopamina e creatina.

Resveratrolo e NMN

Sinclair assume anche 1000 mg di NMN e 500 mg di resveratrolo ogni mattina. Di tanto in tanto combina questi integratori, rendendoli biodisponibili, con dello yogurt fatto in casa. Secondo David, il resveratrolo è considerato il pedale dell'acceleratore del gene sirtuina. D'altra parte, l'NMN funziona come carburante per lo stesso. Entrambi sono necessari per funzionare e uno senza l'altro non ha un grande impatto.

L'apoptosi, il metabolismo, la formazione delle cellule, la sopravvivenza delle cellule, la regolazione delle infiammazioni e l'invecchiamento sano sono tutti collegati alle sirtuine.

Metformina

Un altro integratore fondamentale di David Sinclair è la metformina. La sua assunzione giornaliera è di 1g/giorno, con il dosaggio diviso in due parti di 0,5 grammi al mattino e poi alla sera. La metformina è nota per prolungare la durata della vita degli animali attraverso l'attivazione del percorso AMPK (AMP-Activated Protein Kinase). Attualmente, non ci sono prove del suo impatto sugli esseri umani, ma sono in corso delle sperimentazioni.

Vitamina K2 e D3

Come ha rivelato David, ha una predisposizione genetica alle malattie cardiovascolari a causa della sua storia familiare. Per questo motivo, da quando aveva 20 anni, assume farmaci da prescrizione per abbassare i livelli di colesterolo. Il suo apporto vitaminico deriva da aspirina per bambini, acido alfa lipoico, olio di pesce Omega-3, quercetina e fisetina.

Sia la Fisetina che la Quercetina sono flavonoidi consumati per le loro favorevoli proprietà senolitiche.

Come possiamo vedere, gli integratori di David Sinclair e le buone scelte alimentari hanno sicuramente aiutato il ricercatore della longevità a invecchiare all'indietro, o meglio, con grazia. Sottolinea anche l'importanza di esami del sangue regolari per garantire un buon monitoraggio dei progressi della salute. Con l'inquinamento e il cattivo stile di vita che incidono sulla longevità, è importante praticare scelte oculate che aiutino a sconfiggere l'impatto a livello del DNA.